Via San Clemente in Valle, Loro Ciuffenna (AR), Toscana

Un giorno di festa.
Sabato 14 settembre

16:00

PORTE(I) APERTE(I)

Nel settembre 2018 Sandro e Andrea, tra i filari delle vigne di Sàgona, realizzano 103 opere. Alcune di loro diventano le nuove etichette dei nostri vini, dei nostri oli. Altre lo diventeranno, negli anni a venire.

18:00

IN CAMMINO

Una breve passeggiata, tra viti ed ulivi. Dove sono nati i dipinti. Dove nascono vino ed olio. Un aperitivo all’aria aperta. Tra cielo e terra.

20:00

CIBO E VINO

Cena/degustazione. Un buffet. Il vino e l’olio. Le produzioni della terra. L’orto, il campo, il pascolo. Sapienti artigiani. Maestri enologi. Rigorosi cucinieri.

Costo della cena 20 euro
È gradita la prenotazione: 393 8110260

21:30

LA MUSICA

Cesare Malfatti, con Chiara Castello, presenta “La Storia è Adesso”. Un gradito ritorno. Il suo ultimo lavoro.

 
 

 

Viene tutto da lontano. Primi anni duemila. Studente, lavoravo come cameriere. Luigi Veronelli a cena. Lui parla di olio, io ascolto distrattamente.
Un suo assistente lascia dei volantini. Un evento, a Verona, in un centro sociale, La Chimica.
Un evento sul vino, l’agricoltura, la t/Terra: Critical Wine/t/Terra e Libertà, si chiamava.
Fu il primo, poi ne vennero altri, tanti altri. Ci andai. Conobbi meglio il vino, ritrovai la terra. I miei nonni.
Il logo (un forcone nero su sfondo rosso) bello, diretto, pulito. L’avevano realizzato Andrea, Andrea Muheim e Lioba Wackernell. Questo però l’ho scoperto molti anni dopo.
Andrea, Andrea Bonini era allora l’assistente di Veronelli.
Con Andrea, Andrea Bonini ci siamo conosciuti l’anno successivo.
Persi, ritrovati dopo quasi dieci anni.

Viene tutto da lì. Da quel primo Critical Wine/t/Terra e Libertà.

E poi un sabato mattina a Milano, qualche settimana fa, nell’atelier di Sandro. Io, Andrea, Andrea, Sandro.
Le distanze temporali si accorciano. Lontano adesso è vicino. Eppure nel mezzo c’è stato tanto.
Un autobus sbagliato mi ha portato sul Pratomagno, 7 anni fa. Sono sceso a Sàgona.
Ho ritrovato Andrea, Andrea Bonini sempre in un Centro Sociale.
Nuovamente a parlare di vino, di politica. Cambiare il mondo. Provare a fare la nostra parte.
E poi a farlo il vino, per davvero. E l’olio.

Nasce l’idea di un vestito, di un bel vestito per le nostre bottiglie.
Andrea chiama Andrea.
Andrea parte da Merano con la sua Golf bianca, un sabato caldissimo di tre anni fa.
Parliamo, beviamo. Lui domanda, guarda, assaggia, annusa.
Riparte con bottiglie ed idee, con la sua Golf bianca.
Noi ci affidiamo, ci fidiamo.
Andrea e Lioba. E Sandro.
L’anno scorso, settembre, tempo di vendemmia, l’uva matura.
Andrea e Sandro.
Un atelier, in vigna.
Artisti/operai. Otto ore al giorno, in mezzo ai filari.
Sotto il sole, sotto un capanno improvvisato.
Dipingono, lavorano. Sandro e Andrea. La Toscana e le Alpi. Culture diverse, biografie diverse. La pittura, il disegno: un linguaggio comune.
SVado, andiamo, a trovarli di tanto in tanto. Presenze insolite. Arnesi insoliti: non forbici e panieri ma pennelli e cavalletti. Affascinati i più giovani, incuriositi i più vecchi. Tutti divertiti, col sorriso sulle labbra.
Un regalo, un bel regalo ci avete fatto. Andrea e Sandro. È una vigna-atelier, per una settimana.
E la vigna, la terra, offrono suggestioni. Sandro e Andrea raccolgono, come bravi contadini. E fermentano, su tela. E le suggestioni prendono forma.
E adesso sono qui. Quanti bei lavori!
La bottiglia che accoglie/raccoglie dalla vigna: dipinti e vino.
La terra e l’arte.
Ci siamo e ci saremo.
A Voi che siete stati.
Per Voi che sarete.
Artisti e contadini.

 

Via San Clemente in Valle, Loro Ciuffenna (AR), Toscana
+39 393 8110260, info@sagona.it